Al Poliambulatorio Praecilia si eseguono ogni giorno tutte le principali analisi cliniche in convenzione con il Servizio Sanitario Regionale (SSR), con Enti e Assicurazioni per garantire a tutti la qualità di un laboratorio analisi privato, ma al costo del pubblico.

I prelievi ematici, le analisi delle urine e la consegna dei campioni (*) possono essere effettuate nei seguenti orari:
Lunedì – Venerdì: 7.30 – 10.00
Sabato: 07.30 – 10.00

  • Analisi delle Acque (chimica/batteriologica/arsenico)
  • Breath test lattosio/helicobacter pylori
  • Chimica clinica
  • Coagulazione
  • Dosaggi ormonali
  • Droghe d’abuso/Ritiro patenti
  • Ematologia
  • Esami calcoli renali/epatobiliari
  • Esami cito-istologici
  • Esami colturali con antibiogramma
  • Esami fertilità maschile e femminile
  • Esami istologici
  • Esami microbiologici e parassitologici
  • Esami per celiachia
  • Esami tossicologici
  • Intolleranze alimentari (Aller food)
  • Markers epatite
  • Markers tumorali
  • Omocisteina
  • Pap test
  • PCA3 – Test genetico carcinoma prostatico
  • Prenatal Safe
  • Prist – Rast (esami di allergologia)
  • Proteina C/S coagulativa
  • Psa – Psa free
  • Screening e tipizzazione papilloma virus
  • Tamponi vaginali e cervicali (Chlamydia/Mycoplasma)

In caso si volessero aggiungere ulteriori esami ad un campione primario già in fase di lavorazione, i limiti temporali variano in funzione degli esami richiesti. Gli esami aggiuntivi possono essere eseguiti fino a 24-48 ore dalla data del prelievo o consegna del campione biologico.

PREPARAZIONE AGLI ESAMI:


* Trasporto Campioni Biologici

I campioni ematici e di altro genere vanno raccolti e trasportati nel minor tempo possibile ad una temperatura di trasporto non superiore

1. Il sangue intero e gli emocomponenti debbono essere trasportati in contenitori termoisolanti dotati di appositi sistemi di controllo della temperatura interna: quelli allo stato liquido ad una temperatura compresa tra + 1°C e + 10°C, quelli conservati a 22°C (+ o -) 2°C a temperatura ambiente quando la temperatura esterna risulta compatibile con quella di riferimento.
2. Per i preparati congelati il trasporto deve avvenire alla temperatura piu’ vicina possibile a quella richiesta per la loro conservazione.
3. I contenitori per il trasporto di unita’ di sangue debbono essere preraffreddati a + 4°C; i contenitori utilizzati per il trasporto di piastrine debbono essere mantenuti a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima del loro impiego.
4. Il periodo di conservazione delle emazie deve essere adeguatamente ridotto qualora la temperatura interna del contenitore al momento dell’arrivo risulti superiore a 10°C.
5. Le sacche contenenti unita’ di sangue e di emocomponenti debbono essere ispezionate immediatamente prima del trasporto ed in caso di riscontro di eventuali anomalie dell’aspetto e del colore debbono essere eliminate. L’esame ispettivo delle sacche deve essere ripetuto da chi riceve i preparati inviati, unitamente alla verifica dei dispositivi di controllo della temperatura interna dei contenitori.